Non appena il Cucciolo arriva in casa, è necessario sottoporlo ad una visita accurata dal Veterinario per accertarne le buone condizioni di salute; verrà anche effettuato un esame delle feci per escludere la presenza di parassiti intestinali.
Nel corso del primo incontro il Veterinario fornirà tutte le informazioni inerenti l'alimentazione, punto fondamentale per una crescita equilibrata del cucciolo.
E' opportuno vaccinare il cane già a due mesi di età.
Generalmente si utilizzano vaccini polivalenti che proteggono contro la parvovirosi o gastroenterite infettiva, il cimurro, l'epatite virale, la leptospirosi e la cosiddetta "tosse dei canili".
Il primo richiamo viene effettuato dopo 3 settimane ed i successivi annualmente.
Non dimenticate la PASTIGLIA ANTIFILARIA ogni mese:
nelle zone endemiche, nel periodo che va da aprile a novembre, è indispensabile la profilassi contro la Filariosi cardio-polmonare, una malattia parassitaria trasmessa dalle zanzare, non pericolosa per l'uomo ma potenzialmente mortale per il cane, molto diffusa soprattutto nel Nord Italia.

Fonte: alibyorkshire.com